REGISTRATI ACCEDI
Cerca foto e video
Cerca notizie
Sei già registrato?
ACCEDI
Password dimenticata?

Non sei ancora registrato?

Registrati inserendo i tuoi dati.
La registrazione è semplice e gratuita!

REGISTRATI ORA
REGISTRAZIONE
REGISTRATI
Home  |  News  |  Wellness

La MASSOTERAPIA: scopriamo tutti i vantaggi di una arte antica

Wellness 15 Ott 2018
I suoi vantaggi erano già apprezzati nell’antichità, comprende il massaggio curativo e sportivo, può essere ad esempio connettivale, che lavora cioè in profondità sul tessuto. Ma affidarsi ai massaggi richiede mani esperte e va svolta sempre sotto una supervisione medica
Le sedute di massaggio sono utili per ridurre la pressione sanguigna, gli stati di ansia, la frequenza cardiaca

 

Ha una lunga storia la massoterapia. I suoi vantaggi erano già apprezzati nell’antichità, moltissimi infatti i riferimenti a queste pratiche che si trovano in antichi testi scoperti in Cina, Giappone, Grecia, Egitto, India…

E dopo tanti secoli la massoterapia continua ad essere praticata e apprezzata in tutto il pianeta. Un solo dato a mo’ di esempio: secondo la National Health Interview Survey negli Stati Uniti circa 18 milioni di adulti e 700.000 bambini ogni anno richiedono delle sedute di massoterapia, traendo vantaggi in diversi contesti: combattere lo stress, aumentare la sensazione di relax, riabilitare lesioni sportive, per combattere l’ansia e la depressione.

 

Ma che cosa è la massoterapia e a cosa serve?

La massoterapia comprende il massaggio curativo e sportivo, può essere ad esempio connettivale, che lavora cioè in profondità sul tessuto connettivale, decontratturante per muscoli tesi o contratti. Il primo tipo di massaggio è indicato quando i tessuti sono poco elastici e limitano i movimenti ad ampio raggio. Questo genere di massaggi si attua anche in presenza di dolore generato da tessuti o muscoli.

Quindi la massoterapia comprende diverse tecniche che possono essere espresse in: premere, strofinare, manipolazione dei muscoli, manipolazione dei tessuti molli del corpo.

Alcuni studi indicano come le sedute di massaggio siano molto utili per ridurre la pressione sanguigna, gli stati di ansia, la frequenza cardiaca.

I terapisti utilizzano soprattutto le mani e le dita, ma possono far uso anche di avambraccia, gomiti, piedi. Ogni cultura, inoltre, esprime peculiari tecniche di massaggio.

Di solito il paziente si stende su una superficie piana ed il massoterapista inizia il massaggio, utilizzando oli o lozioni per diminuire l’attrito sulla pelle.

 

Affidarsi solo a mani esperte…

La massoterapia non deve essere utilizzata per sostituire le cure mediche di base e, se si vuole consultare un massoterapista, è necessario discuterne con il medico di base.

E soprattutto: la massoterapia va praticata solo affidandosi a mani esperte, a figure professionali certificate e con una lunga esperienza alle spalle.

 

 

Aggiungi un commento

Per commentare devi essere loggato, accedi oppure registrati.

Commenti
Non ci sono ancora commenti!

foto & video
Mercurio magazine

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su articoli offerte e promozioni

© 2017 MERCURITALY SRL | Tutti i diritti riservati | C. F. e P. IVA 14303921002 Credits

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi di più